Caratteristiche e curiosità sull’uso della bistecchiera

Molte bistecchiere sono molto simili. Tuttavia, alcune possono avere caratteristiche che potrebbero essere molto utili nella vostra cucina quotidiana.

Potenza: le bistecchiere sono disponibili in un’ampia varietà di uscite di potenza e la maggior parte non necessita di cablaggio. Come sempre, più potente è una griglia, più velocemente dovrebbe riscaldare e cucinare il cibo. Alcune delle bistecchiere più potenti possono richiedere due prese separate da 13 ampere.

Timer: anche se è possibile acquistare timer separati per il conto alla rovescia, le bistecchiere con timer integrati possono essere particolarmente utili per ridurre gli sprechi, garantendo ogni volta una finitura uniforme.

Piastre: poiché le piastre galleggianti si appoggiano “naturalmente” sul cibo, è molto più probabile che si ottenga un cuoco costante. Le bistecchiere con cerniere standard possono a volte schiacciare i cibi irregolari o lasciare zone troppo cotte.

Vassoi: la maggior parte delle bistecchiere hanno un’area in cui il grasso e il grasso vengono allontanati dal cibo. Considerate come svuotarle e pulirle dopo il servizio. La bistecchiera elettrica Rowenta Optigrill ha un largo e comodo vassoio.

Modalità di risparmio energetico: è utile per risparmiare energia e costi di gestione dove possibile. Le bistecchiere con modalità di risparmio energetico sono perfette per ore più tranquille quando non si vuole spegnere completamente la griglia.

Questo video fornisce uno sguardo dettagliato su alcune delle caratteristiche in uso.

Domande frequenti 

Qual è la differenza tra una bistecchiera e una pressa per panini?

Niente. Poiché le bistecchiere sono perfette per cucinare i panini, a volte vengono chiamate panini maker, ma sono altrettanto brave a grigliare una colazione all’inglese completa o un veloce beefburger premium.

Qual è la differenza tra le bistecchiere e le griglie?

Le bistecchiere e le griglie sono molto simili. La differenza principale è che una bistecchiera di solito ha una piastra superiore, mentre una piastra cuoce solo su un lato. Tuttavia, poiché le griglie hanno un solo piatto, tendono ad avere una superficie di cottura più grande rispetto alle bistecchiere, il che le rende eccellenti per cucinare più piatti contemporaneamente.

Qual è la differenza tra le bistecchiere e le griglie per salamandra?

Come suggerisce il nome, le bistecchiere cuociono a contatto diretto con le piastre, mentre le griglie per salamandra utilizzano il calore radiante per cucinare e riscaldare i piatti. Per uno sguardo più approfondito, date un’occhiata alla guida spiegata delle griglie per salamandre.

Dovete condire le bistecchiere? Come si fa?

Le bistecchiere con piastre in ghisa richiedono la stagionatura prima dell’uso. La cosa migliore è controllare il manuale d’uso di ogni unità, anche se c’è una breve spiegazione del processo nella guida alla stagionatura delle vostre pentole.

Perché è necessario condire le piastre di cottura in ghisa?

La stagionatura impedisce che il cibo si attacchi alle piastre di cottura in ghisa. Inoltre, il processo di stagionatura protegge anche le piastre dalla ruggine.

Perché il rivestimento si stacca dalle piastre della griglia?

Quando una bistecchiera commerciale viene pubblicizzata come una piastra in ghisa, ha proprio questo. Un solido pezzo di ghisa che è stato progettato appositamente per un uso commerciale costante. Come tale, non c’è rivestimento.

Se si notano piccoli frammenti neri o se sembra che le piastre si stiano degradando, è molto probabile che si tratti solo di detriti alimentari bruciati. Dopo una buona pulizia, di solito si può evitare questo in futuro semplicemente condendo bene la griglia. È anche possibile ridurre i tempi di pulizia futura utilizzando la carta per panini commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *