Come curare l’insonnia

Se sei una di quelle migliaia di persone che soffrono di insonnia cronica, allora voglio che tu sappia che sto scrivendo questo articolo perché voglio mostrarti come curare l’insonnia. Ci sono molti modi per qualcuno di tornare alla routine del sonno. Può essere causata da una serie di fattori come un disturbo o una malattia, stress, mancanza di sonno o a causa di un disturbo fisico come l’artrite o la sindrome del tunnel carpale. Anche alcune condizioni mediche portano all’insonnia, come l’apnea del sonno e la depressione. Gli effetti della privazione del sonno sono molto dannosi. Vi troverete ad essere meno produttivi durante il giorno. Il livello di concentrazione ne soffrirà, la tua memoria non funzionerà correttamente, non sarai in grado di imparare cose nuove e avrai meno concentrazione e attenzione. Tutti questi fattori influenzano la tua vita e possono portarti ad essere un imprenditore fallito e ad avere un lavoro senza prospettive. Se sei uno dei milioni di persone in tutto il mondo che soffrono di privazione del sonno, allora cosa si può fare? Beh, ci sono molte opzioni disponibili per chi vuole curare i propri problemi di sonno. Una di queste è l’assunzione di farmaci come lo Zolpidem. Si tratta di un antistaminico che impedisce al tuo corpo di produrre una reazione allergica quando ti avvicini al sonno.

Riduce anche l’intensità dei tuoi sogni e la frequenza. Ti aiuta anche a dormire più tranquillamente e con meno veglia durante la notte, ma questo è utile solo se sei in grado di raggiungere il sonno REM profondo. Quando non ti addormenti facilmente, il tuo cervello è sempre attivo e vigile. È ancora attivo, anche mentre sei sveglio. Questo significa che sarai sempre sveglio, ma il tuo cervello sta ancora lavorando. Questo è il motivo per cui non si può arrivare al sonno REM profondo ogni giorno.Un’altra opzione è fare esercizio almeno 8 ore prima di andare a letto. Vi starete chiedendo perché avete bisogno di fare esercizio proprio prima di andare a letto. Questo perché mentre dormi, il tuo corpo rilascia un ormone chiamato melatonina. Tuttavia, il tuo corpo non può produrne tanta quanta ne riceve durante le prime ore di sonno. Per recuperare i livelli di melatonina persi, il tuo sistema dovrà tornare in uno stato di sonno. Il modo migliore per farlo è assicurarsi che il tuo corpo sia in uno stato molto rilassato e riposante proprio prima di andare a letto. Puoi farlo facendo un bagno caldo o passando del tempo a rilassarti con la tua famiglia. Più siete riposati, meno sonno avrete bisogno per addormentarvi ogni notte.

Questo perché avrai abbastanza energia per iniziare la tua giornata e anche per fare le tue attività quotidiane il giorno dopo.L’assunzione di piccole quantità di sonniferi può anche aiutarti ad addormentarti più velocemente. Tuttavia, non dovresti fare affidamento sui sonniferi come unica forma di sollievo dall’insonnia. Ci sono diverse altre cose che puoi fare per addormentarti. Dovresti impostare una sveglia che abbia la stessa ora ogni giorno per ogni notte. Dovresti anche iniziare a fare esercizio su base regolare in modo che il tuo corpo sappia quando è ora di andare a dormire. Se segui questi passi, scoprirai che puoi ricominciare a dormire e addormentarti velocemente ogni notte. Scoprirete anche che inizierete a svegliarvi la mattina sentendovi rinfrescati invece di essere stanchi e consumati. L’obiettivo è cercare di fare in modo di non svegliarsi mai stanchi e esausti. Se riuscite a svolgere questo compito ogni singolo giorno, noterete un cambiamento nella qualità della vostra vita e nel modo in cui va la vostra giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *