Come sanificare un termometro

Imparare il modo migliore per pulire il termometro digitale, rettali, auricolari e frontali per prevenire la diffusione di germi.

In questa stagione, i genitori potrebbero trovarsi ad usare i termometri più del solito. Questo perché due virus gravi – l’influenza stagionale e il coronavirus (COVID-19) – si manifestano spesso con la febbre. Ma lo sapevate che i termometri sporchi possono diffondere batteri che causano malattie tra i membri della vostra famiglia? 

“Se il termometro viene usato sulla stessa persona ogni volta, non c’è bisogno di sterilizzazione”, spiega il Dr. Robert Frenck, Direttore Medico, Divisione Malattie Infettive dell’Ospedale Pediatrico di Cincinnati. Ma se viene usato su più persone, si dovrebbero prendere misure per uccidere germi e batteri prima di ogni uso, anche se la temperatura di tutti i pazienti è normale.

Ecco come pulire i termometri digitali, rettali, frontali e auricolari. 

Termometri digitali

“Se si utilizza un termometro digitale, è meglio pulire il termometro con alcool o candeggina e lasciare asciugare il termometro”, dice il dottor Frenck. Ecco i passi:

Scegliere un alcol per frizione con almeno il 60 per cento di alcol, poiché è più efficace nell’uccidere i batteri, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Togliere un batuffolo di cotone o un batuffolo di cotone con alcol per sfregamento. Si può anche prendere una salvietta di candeggina.

Rivestire l’intero corpo del termometro con la soluzione disinfettante, facendo attenzione a strofinarlo accuratamente.

Sciacquare il termometro in acqua corrente fredda per eliminare le tracce di alcol. Evitare di bagnare i componenti digitali, come ad esempio il display. Se si desidera pulire queste parti, pulirle con un panno umido.

Lasciare asciugare all’aria il termometro digitale prima di riporlo. Pulire con un asciugamano potrebbe reintrodurre i batteri.

In alternativa, è possibile utilizzare acqua e sapone. Ma ancora una volta, non dovreste immergere i componenti digitali, perché questo potrebbe danneggiare il dispositivo, dice il Dr. Frenck. 

Termometro rettale

Probabilmente sceglierete un termometro rettale digitale prima che il vostro bambino compia 3 anni. Per i termometri digitali utilizzate il metodo dell’alcool per sfregamento descritto sopra (anche se il sapone e l’acqua funzionano bene, a patto che non immergiate il dispositivo). Assicuratevi di pulire i termometri rettali prima e dopo l’uso. 

Inoltre, per essere sicuri, non dovreste usare lo stesso termometro per via rettale e orale, anche se la confezione dice che potete usarlo in entrambi i modi, dice Jennifer Shu, M.D., coautrice di Heading Home with Your Newborn: Dalla nascita alla realtà.  Etichetta quello che usi solo per via rettale, in modo da non commettere errori.

Termometri a infrarossi o termometri per la fronte

Questi termometri misurano la temperatura esternamente – di solito sulla fronte – e sono un’ottima opzione per chi ha bambini pignoli. Alcuni prodotti funzionano senza toccare direttamente la pelle, ma bisogna comunque igienizzarli prima e dopo ogni utilizzo. Pulire il sensore con un batuffolo di cotone o un tampone imbevuto di alcol per lo sfregamento; dovrebbe avere almeno il 60% di volume alcolico. Anche la candeggina o le salviette alcoliche funzionano. Lasciare asciugare il termometro prima di riporlo. 

Termometri auricolari

Come suggerisce il nome, i termometri auricolari sono inseriti nel canale uditivo per leggere la temperatura. Pulire il minuscolo sensore con un tampone di cotone immerso in alcool per lo sfregamento, e dieci lasciarlo asciugare. È anche possibile pulire il corpo del termometro con un panno leggermente umido, ma ancora una volta, si dovrebbe evitare di immergere in acqua per evitare danni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *