Come scegliere una lama per il seghetto alternativo

Una buona lama per seghetto alternativo è progettata con precisione per un compito specifico, quindi per ottenere il massimo dal vostro utensile, vale la pena avere a portata di mano una serie di lame diverse. Questa guida dovrebbe darvi un vantaggio quando si tratta di scegliere la lama perfetta per il seghetto alternativo che state utilizzando. Tra i tanti seghetti alternativi che puoi trovare in commercio, il seghetto alternativo Makita è sicuramente tra i migliori e ti permette di ottenere tagli molto precisi.

Lame per seghetto alternativo 

Tipo di gambo – Vale la pena ricordare che non tutte le lame per seghetto alternativo si adattano a tutti i seghetti alternativi! Controllate il tipo di gambo del vostro seghetto alternativo prima di investire in una pila di lame nuove di zecca. I seghetti alternativi Ryobi prenderanno una “lama a T”, ma anche le lame a “U” sono molto comuni.

Quantità e dimensione dei denti – Come per ogni lama da taglio, più grandi sono i denti, più veloce è il taglio, ma più ruvida è la finitura. Più piccoli sono i denti, più lento è il taglio, ma con una finitura molto più fine. La quantità di denti su una lama si misura in “T” – che significa semplicemente denti totali, o “TPI” – denti per pollice. (Usare meno denti più grandi per tagli più rapidi e ruvidi e usare numerosi denti più piccoli per una finitura più lenta e fine).

Lame strette contro lame larghe – Le lame più larghe sono migliori per eseguire tagli più lunghi e più diritti, mentre una lama stretta è più utile per le curve di taglio. Dovreste avere almeno tre o quattro denti che toccano il pezzo in lavorazione in ogni momento durante i vostri tagli.

Lame specifiche per l’applicazione – Molte lame sono specifiche per i legni più duri o più difficili, la plastica o i metalli. Tutto, dalla forma dei denti al materiale di cui è fatta la lama, sarà personalizzato a seconda dell’applicazione prevista.

Realizzare un taglio perfetto

Così avete imparato dove si trova tutto sul vostro seghetto alternativo, sapete come stare al sicuro quando usate il vostro seghetto alternativo, e potete anche selezionare la lama perfetta per il progetto che avete in mente – ora passiamo al taglio vero e proprio! Questa guida è piuttosto universale, indipendentemente dal materiale che state tagliando o dalla complessità del vostro progetto.

Come per qualsiasi cosa, la pratica rende perfetti, quindi se non ci riuscite al primo tentativo, non scoraggiatevi! Ricordate, potete sempre finire un bordo disordinato con un po’ di carta vetrata e una lima se la finitura è un po’ più ruvida di quanto speravate.

Quello che vi servirà;

Preparazione del seghetto alternativo 

Il tuo seghetto alternativo

La lama del seghetto alternativo perfetto

Equipaggiamento di sicurezza; occhiali e maschera

Cavallo da sega, banco da lavoro o simili

Alcuni morsetti

Uno spazio di lavoro chiaro

Strumenti di misura; metro a nastro, matita, modelli, ecc.

1. Montare la lama corretta

utilizzando la lama destra 

Dopo aver scelto una lama appropriata, montatela nel vostro seghetto alternativo mentre è scollegato (o la batteria viene rimossa). Rilasciare il morsetto della lama e tenerla in posizione. Fissare la lama della sega e controllare che non si muova nel morsetto.

2. Preparare il pezzo da lavorare

modelli

Misurare e tracciare la linea di taglio sul pezzo da lavorare. Se state ritagliando un foro per un oggetto specifico come un lavandino o una presa elettrica, potreste voler disegnare intorno all’oggetto stesso.

Per altre forme si potrebbe voler fare prima un modello e disegnare intorno ad esso. Più accurata è la linea di taglio, maggiore è la possibilità di ottenere un taglio perfetto. Fissate il vostro materiale a un tavolo da lavoro o a un cavallo da sega e usate un paio di morsetti per ridurre al minimo i movimenti durante il taglio. Questo vi lascerà con due mani per orientare il vostro seghetto alternativo intorno a una linea di taglio.

3. Impostare le impostazioni di taglio delle seghe

impostazioni del seghetto alternativo 

Se la vostra sega ha regolazioni orbitali e impostazioni di velocità, ora è il momento di impostarle. Ricordate, più alta è l’azione orbitale e l’impostazione della velocità, più veloce e facile sarà il taglio.

Per i metalli e le ceramiche vorrete le regolazioni della velocità e dell’azione orbitale più basse. Per la lavorazione del legno, scegliete le impostazioni più alte. Potete sempre affinare con carta vetrata in seguito.

4. Allinearsi e raggiungere la velocità

con un seghetto alternativo

Appoggiare la piastra di base in una posizione sicura. Tirare lentamente il grilletto e attendere un attimo che il seghetto alternativo raggiunga la massima velocità. La piastra di base deve rimanere piatta per tutta la durata del taglio.

5. Seguire la linea di taglio

taglio con un seghetto alternativo

Ora siete pronti, spingete con decisione, ma lentamente, il vostro seghetto alternativo nel vostro pezzo.

Guidate la lama della sega intorno al suo percorso ruotando gradualmente il dorso della sega nella direzione opposta che volete che la lama percorra. Saprete se state spingendo troppo forte, perché la sega si sentirà come se si stesse sforzando. Potreste anche sentire un leggero contraccolpo. Rallentate il vostro slancio in avanti. Muoversi troppo velocemente è un modo sicuro di danneggiare la lama della sega, mancando la linea di taglio, scheggiando il pezzo da lavorare.

6. Completate il vostro taglio

archiviare la tua parte 

Completare il taglio seguendo la linea di taglio fino al completamento. Fare attenzione che il materiale in eccesso possa cadere liberamente dal pezzo in lavorazione senza colpire l’utente o il cavo di alimentazione della sega.

Lasciar cadere il materiale in eccesso prima di aver completato il taglio causerà la legatura della lama ed eventualmente la scheggiatura del pezzo da tagliare. Ora che avete il vostro pezzo finito potete finirlo con un pezzo di carta vetrata. Per eliminare alcuni di quei bordi più ruvidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *