Cosa valutare prima di acquistare un affettatrice

Decidere di acquistare un’affettatrice non è così facile come probabilmente è sembrato all’inizio quando l’idea ti è venuta in mente. Esiste un’ampia varietà di affettatrici, e trovare quella giusta, sia per uso personale che come regalo per qualcun altro, questi consigli vi aiuteranno a restringere le vostre opzioni.

Con quale frequenza pensate di utilizzare l’affettatrice?

Se non prevedete di usare l’affettatrice, ma per alcune volte all’anno, un voto professionale potrebbe non essere la scelta giusta.  Cercate quelle progettate per l’uso domestico.  

D’altra parte, se il vostro utilizzo è destinato a grandi quantità e a grandi riunioni, un’affettatrice professionale per la casa potrebbe essere ciò che vi serve, forse una versione più piccola di un’affettatrice professionale di tipo industriale.

È importante ricordare che più la si usa frequentemente, più il motore deve essere forte.  I motori più pesanti costeranno di più perché sono per un uso più professionale.

Quindi, sia che la usiate per più ore al giorno o una volta alla settimana per un’ora, determinerà la potenza di cui avete bisogno per essere potenti.

Considerate le dimensioni per lo stoccaggio

Se avete intenzione di tenerlo sul bancone della vostra cucina, allora è importante che vi assicuriate che si adatti. Naturalmente, più grande è la dimensione, più spazio occuperà.

Inoltre, più sono grandi, più saranno pesanti. Se avete intenzione di spostarlo un po ‘intorno, si potrebbe desiderare di prendere in considerazione la ricerca di una dimensione più leggero.

Considerate il materiale

Se si desidera un tutto in acciaio inossidabile, aspettatevi di pagare più di uno che ha parti in alluminio o anche di plastica.   Sì, plastica.  

Personalmente preferisco le affettatrici in acciaio inossidabile. È più resistente e durerà più a lungo.  Se questo è importante anche per voi, assicuratevi che la maggior parte delle parti siano in acciaio inossidabile, compreso l’alloggiamento.  Potrebbe essere necessario andare a modelli più professionali o industriali, quelli più economici sotto i 100 dollari molto probabilmente non hanno l’alloggiamento in acciaio inossidabile.   

Tuttavia i prezzi sono scesi un bel po’, e anche le versioni con alloggiamento in alluminio fuso sono durevoli e convenienti.

A volte le descrizioni diranno Acciaio inox, ma si riferiscono solo alla lama, e l’alloggiamento è in alluminio.  Quindi tenete a mente questo quando si cerca online per l’acquisto.

Inoltre, tenere a mente il peso dei materiali.  Alcune affettatrici sono dotate di ventose per i piedi per aiutare a mantenerle stabili durante l’uso. 

Quanto siete disposti a spendere?

Come per qualsiasi articolo che state cercando di acquistare, è importante che consideriate le vostre finanze. Le affettatrici professionali da casa possono variare da meno di 100 euro a ben oltre 400 euro (come l’affettatrice Berkel). Assicuratevi che l’affettatrice non solo si adatti al vostro bancone, ma rientri anche nel vostro budget.

Non raccomanderei il fondo della fascia di prezzo per le affettatrici.   Costano meno per un motivo, di solito parti più economiche e garanzie che non valgono molto per cominciare.  Tuttavia, questa è una vostra scelta e solo voi sapete qual è l’opzione migliore per i vostri scopi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *