Cose da sapere prima di acquistare una pentola a pressione

Le dimensioni

La dimensione della pentola a pressione che vi serve dipende da chi e con quale frequenza. Tenete sempre presente la raccomandazione di Vickie Smith: “Anche se anche la pentola a pressione più grande è in grado di cuocere le quantità più piccole di cibo, non è possibile cuocere grandi quantità in una piccola pentola”. Tutte le dimensioni delle pentole a pressione indicano la loro piena capacità liquida, ma in realtà solo la metà o i due terzi possono essere realmente utilizzati per cucinare. Non riempite mai la pentola più di due terzi della sua capacità, poiché la cottura a pressione comporta la formazione di schiuma e bolle, che possono bloccare le valvole del vapore quando la pentola è troppo piena. 

Sotto i 5 litri 5-7 litri 7,5 – 10 litri Oltre i 10 litri

Questo è un bene per i single o per le coppie, perché qui si possono cucinare pasti interi per due persone. Va bene anche per un solo piatto per servire una piccola famiglia. La dimensione normale di una pentola a pressione per una famiglia media con 3-5 membri. Può ospitare una ricetta per un pasto completo, ma non è troppo ingombrante da conservare. La dimensione ideale della pentola a pressione per famiglie numerose con più di 6 membri, o se si cucina spesso per grandi gruppi di persone, o se si desidera congelare il cibo. Queste pentole più grandi sono generalmente utilizzate per cucinare a pressione grandi quantità di cibo che si desidera conservare in vasetti o pinte, per scopi di ristorazione o per qualsiasi altra iniziativa semi-commerciale che richieda di cucinare per più di 15 persone alla volta. 

Altri consigli generali

Per aiutarvi ulteriormente nella scelta della vostra pentola a pressione perfetta, ecco alcuni consigli generali su cos’altro dovreste cercare o considerare al momento dell’acquisto: 

La maggior parte delle ricette della pentola a pressione richiede una cottura a 15 psi, quindi verificate che la vostra pentola a pressione sia in grado di raggiungere questo livello. Altrimenti aggiungete il 10% in più di tempo di cottura per una pentola a pressione a 12-13 psi e il 20% in più per una pentola a 8-9 psi.

Utilizzerete la vostra pentola a pressione per molti anni, quindi fate un rapido controllo delle aziende produttrici di pentole a pressione e delle garanzie che offrono. Di solito i pezzi di ricambio per la vostra pentola non sono coperti da garanzia, quindi rivolgetevi a un’azienda che ha sempre ricambi e accessori in magazzino.

Per le pentole a pressione in acciaio inox, le migliori qualità sono quelle contrassegnate con la dicitura “18/10 acciaio inox”, come la pentola a pressione Aeternum. Ciò significa che l’acciaio inossidabile è composto per il 18% da cromo e per il 10% da nichel, il che lo rende più resistente, resistente alle macchie, alla ruggine e alla corrosione, più lucido e più facile da pulire.

Molte ricette richiedono l’uso di accessori come il cestello per la cottura a vapore o il portapentole, quindi otterrete il miglior rapporto qualità-prezzo se acquistate una pentola a pressione che viene già fornita con uno o due di questi accessori.

Se acquistate una pentola a pressione di grandi dimensioni, cercatene una con due manici laterali. Le pentole con dentro il cibo diventano pesanti, quindi è più facile sollevare e maneggiare una pentola a pressione con due manici. Se sono disponibili manici pieghevoli, avrete bisogno di meno spazio. 

Le pentole a pressione antiaderenti sono sconsigliate. Le superfici antiaderenti non durano a lungo e presto mostreranno segni di usura. Attualmente solo le pentole a pressione elettriche sono dotate di pentole antiaderenti, che possono essere sostituite all’occorrenza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *