Macchina per il caffè con capsule: guida alla scelta

Se attualmente siete alla ricerca di una macchina da caffè perfetta per voi stessi, vi consigliamo di leggere questa breve guida. In modo molto semplice cercheremo di spiegarvi gli aspetti che vale la pena considerare prima di acquistare una macchina per il caffè con capsule. Partiamo dal rispondere ad alcune domande importanti, come: quale caffè preparate di solito (nero o con latte), come (tradizionalmente o sotto pressione) e la quantità di denaro che volete spendere per questo acquisto.

Sul mercato esistono diversi tipi di macchine da caffè con capsule: vediamo perché sceglierle e quali sono i vantaggi nel possedere una buona macchina per il caffè con capsule.

Caratteristiche

Le macchine da caffè a tampone sono principalmente del tipo Senseo. Il loro utilizzo è molto simile alle macchine a capsule. Il caffè macinato è confezionato ermeticamente in una speciale bustina (il cosiddetto pad) che lo rende molto più economico delle capsule. Inoltre, sono disponibili in un’ampia selezione di gusti. Anche queste macchine richiedono una manutenzione minima. Grazie alla tecnologia avanzata, è possibile regolare la forza del caffè. Il chiaro touch screen integrato lo rende molto facile da usare. Queste macchine preparano caffè aromatico e pieno (1 o 2 tazze alla volta), anche con il latte, se si acquista un modello con sistema di schiuma di latte, ad esempio Saeco Senseo “Latte Duo HD7855”.

Un’altra somiglianza con le macchine per caffè espresso in cialda è data dalle dimensioni ridotte e dal design accattivante con un’ampia scelta di colori.

Marchi

I produttori di macchine per caffè a capsule più popolari sono Philips, WMF e la macchina da caffè portatile Handpresso, che può essere utilizzata anche in auto o durante un picnic. La migliore resta comunque la macchina da caffè Lavazza a Modo Mio.

Livello di macinatura

È anche bene sapere che, a seconda del tipo di macchina da caffè che si ha, si dovrebbe scegliere il giusto livello di macinatura del caffè. In generale, la regola è:

  • Macchina per il caffè filtro: macinare grossolanamente i chicchi di caffè;
  • Caffettiera moka-medio macinato;
  • Macchina automatica per il caffè macinato a grana fine.

Le macchine da caffè automatiche “sanno” automaticamente come macinare i vostri chicchi di caffè, ma potete impostare il livello di macinatura da soli (se la vostra macchina ha questa caratteristica). In generale, quale caffè scegliere e quali fattori influenzano il gusto della bevanda è un argomento molto ampio, di cui parleremo più avanti.

Manutenzione

Se avete una macchina da caffè, non potete dimenticarvi della sua manutenzione. Si divide in cura quotidiana (come lo svuotamento del contenitore dei fondi di caffè e il lavaggio del gocciolatoio) e periodica (esecuzione dei programmi di pulizia automatica e decalcificazione). L’unica cosa da fare è procurarsi gli appositi prodotti di manutenzione, come il liquido decalcificante o le pastiglie, il liquido di pulizia antibatterico e il lubrificante per la pressa della macchina da caffè.

Ci rendiamo conto che la decisione di acquistare una macchina da caffè non è facile. Ci sono molte macchine tra cui scegliere e se avete ancora dubbi o domande su quale sia la più adatta alle vostre esigenze, potete sempre scriverci o chiamarci e vi aiuteremo volentieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *